Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menů
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'č il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3236
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

La Gazzetta del Drago Verde #43
Postato il Venerdě, 22 giugno 2012 - Ore 06:00:00 di banditore
La Leggenda del Drago Verde

Un saluto a tutti i lettori della Gazzetta del Drago Verde, questo numero riporta un inserto molto interessante: lo Speciale festa, mettetevi comodi, anche stavolta ne son successe di tutti i colori!

Con immenso dispiacere il Banditore dichiara ufficialmente terminata la pace nel Dersalan: è stata emessa la dichiarazione di guerra.
Lo scambio di bandi è avvenuta a nome delle due donne attualmente più potenti del regno, due vampire:
Aranel e Akhayla.
Il
The House of Chaos incolpa L'Artiglio del Grifone del degrado che dilaga nelle città, accusa i suoi membri di essersi ingrassati a discapito di tutti gli altri abitanti e propone un ultimatum: un duello tra campioni che porterà alla chiusura definitiva del clan perdente.
In caso di rifiuto si passerà al tanto temuto conflitto in campo aperto.
La risposta del
Grifone è il netto rifiuto di scendere a patti.
Sull'intero regno è calata l'ombra del terrore, quali città saranno coinvolte? Come deciderà di comportarsi l'
Alleanza? Come preservarsi da quest'ondata distruttiva che adesso riguarderà tutti i cittadini?

(continua a pagina 2)



Ritorni di fiamma nel regno! A quanto pare il paladino Everron non è scomparso come tutti credevano che fosse! A trovarne il nascondiglio è stato proprio Criral, un suo ex allievo, che gli ha rivolto la proposta di schierarsi dalla loro parte per difendere il regno dalla minaccia dei THC. Tuttavia, sembra non aver toccato davvero i tasti giusti, dato che è bastato nominare la natura vampirica di Akhayla perché il prode sacerdote-guerriero di Fihum non sentisse ragioni. A salvare la situazione è Tobias, il pupillo del paladino, che si offre volontario al posto suo. Cari membri del THC, è meglio che stiate attenti, e se fossi in voi eviterei la Fortezza... secondo alcune voci, la sua meta è proprio quella e, nonostante la sua giovane età, pare proprio un osso duro!

Momenti di fuoco tra vecchi e nuovi compagni di clan! Ci risulta che l'incontro tra
Balcanus e Akhayla non sia stato un vero e proprio rendez-vous da tarallucci e vino! Nonostante la trascorsa alleanza e il sentimento reciproco di amicizia, è bastato una critica sulla conduzione del clan per accendere i già bollenti spiriti della nostra vampira e farle abbandonare la conversazione nel più sgarbato dei modi. Ahi ahi, Balcanus, occhio ai rancori sepolti! Specie quando a rivangarli è una donna!

E a proposito della nostra recalcitrante vampira, ultimamente sembra che nei suoi pensieri ci sia soltanto
Capelthwaite! La capoclan del Claw pare prediliga sempre più spesso le visite a Moravia e, secondo i nostri informatori, ultimamente ha avuto un incontro con il sacerdote della Cattedrale, talmente segreto che i due si sono chiusi nel confessionale. Cosa mai avrà voluto confessare Akhayla al vecchio custode di Moravia? Cosa starà complottando con lui? Non lo sappiamo, ma terremo le orecchie bene aperte!

E' proprio vero che non si sa mai chi si può incontrare per strada, ecco quanto accaduto alla dolce
Darula che, a zonzo per le vie di Romar si è imbattuta nel malfermo, causa postumi di una sbronza, Fiddler. Nonostante la diffidenza iniziale la giovane ragazza decide di aiutare il Saldo figuro che ben presto però viene raggiunto da Arloc, il sedicente Gran Demone, che presto attira a se le attenzioni dell'uomo.
Annoiata e delusa, la pulzella si allontana dai due.
Ma la fortuna sorride alla poverina che, in un'altra delle sue passeggiate, ha modo di rivedere la sensualissima
Isabella, più in forma che mai! Le due damigelle chiacchierano civettuole ma ben presto si riparano dalla calura presso la taverna del Postribolo. Le chiacchiere volano e alla fine le leonesse possono contare su una nuova cucciolotta da ammaestrare. L'incontro tra le due tuttavia si conclude appartato al piano di sopra all'ombra di un importante segreto a quanto pare. Staremo a vedere!

C'è alchimia tra
Shingezu e Arianna, ma non nel senso romantico del termine. A quanto ne sappiamo, il felinide -affetto da bipolarismo in seguito all'assunzione di una pozione autoprodotta- è stato sul punto di tagliarle per la seconda volta la gola. Qualche intimo scrupolo lo fa fermare in tempo inducendolo a scappar via lasciando il pugnale lì in bella mostra. Non impiegherà molto tempo la ragazza a collegare la misteriosa arma comparsa ai suoi piedi ad un sogno troppo reale. Quindi decide di restituirgliela qualche giorno dopo, ricevendo in cambio spiegazioni non troppo convincenti. Dopo di ché decide di partire alla volta di Glorfindal per incontrare Jerome alla capanna dell'amore. Che cerchi disperatamente consigli amorosi? (Visti i recenti risvolti, sosteniamo che ne avrebbe bisogno!) Non esattamente dal momento che l'unico su cui si informa sembra essere un elfo di nome Stormbringer! Rassegnati giovane Crick, temiamo proprio che quest'elfo non esista.

I
Giardini di Glorfindal sono belli da parderci il fiato, o da perderci la testa, o perchè no, da perderci un occhio. E' quello che è successo a Glasauge, il vecchio gobbo che da quel che ci pare d'aver capito, non è poi così vecchio e nemmeno così gobbo. Ma sicuramente è molto informato, dato che ha riconosciuto Nihal, la mezz'elfa turchina! Che, ma non avevamo dubbi, ha subito messo in chiaro che non ama essere disturbata. Al massimo è lei che ama disturbare i viandanti nei campi. Sarà quello il motivo del suo incontro con Ozzie nella piazza di Glorfindal? Del resto si sa, alla mezza piace uccidere la gente come pretesto per scambiare due parole.

Sussurro: i pescatori del Dersalan hanno finalmente un molo sicuro ove gettare gli ormeggi. Pare che chi riesca a non restare impantanato nelle paludi di Glukmoore e le attrevrsi, possa contrattare sul prezzo di merci esotiche e ottenere sconti sui frutti di mare!

Sussurro: tafferugli nelle prigioni della ridente Glukmoore! Sembra che Cosmos non abbia gradito particolarmente il trattamento riservatogli dalle guardie, arrivando ad aggredirne una solo per scatenare la vendetta di tutte le altre. E viene addiritura rimproverato dalla bella Aranel imprigionata qualche cella più in là! Decisamente una giornata poco riuscita!

Sussurro: strascico della festa movimentato per la festa di Isabella al Postribolo delle Leonesse. Aranel e Lao si sono incrociati il giorno dopo al Postribolo per consegnare i propri doni alla Leonessa, che ha pensato bene di scappare dai due litiganti. Non sappiamo cosa si siano detti in dettaglio il Claw e la THC, ma le urla di quest'ultima sono arrivate fin in strada. Balrog che nello stesso momento si trovava al postribolo in compagnia di Moira, sgamato dalla mogliettina, per cavarsi dall'impiccio decide di sacrificare la ragazza portando ad Aranel la sua testa in segno della sua fedetà e eterno amore.

Sussurro: strane cose avvengono in quel di Moravia! Stormbringer è stato visto aggirarsi nel cimitero con sguardo triste fino alla lapide della sua amata. Un atteggiamento insolito per l'allegro gattone goloso di salmone! E poco più in là Cosmos viene raggiunto precipitosamente da Balrog che prova a convicerlo a dar loro una mano nell'imminente guerra. Attenti, del resto si sa, Cosmos porta guai!


Speciale festa: Preparativi in grande stile nella piazza di Romar! Per il ventiduesimo compleanno di Isabella non si è badato a spese: archi fioriti, tappeti di petali, torce, banchetti di vivande e un gran palco di legno per catalizzare l'attenzione di ogni astante.
I mercanti provenienti da tutte le città vicine, hanno messo in bella mostra le loro mercanzie a prezzi scontatissimi.
Tra i primi arrivati c'è
Balrog che si lascia cullare dalle frizzanti moine di Moira, la nuova leonessa che, notiamo, sa il fatto suo! Difatti la bella moretta lo conduce immediatamente alla bancarella di Olivander, spingendolo ad acquistare una collanina per la festeggiata.
Poi c'è
Akhayla, nascosta nel suo manto rosso a supervisionare come una tigre il suo territorio, tenendosi momentaneamente ai margini della piazza. La granitica Grifona non mostra nessun moto di partecipazione all'ilarità generale, confermando la sua scarsa attitudine al divertimento, suvvia siamo ad una festa!
La vampira claw, acquisterà da
Paula un bel pendente per la leonessa.
Non mancano le solite baruffe tra Isabella e l'
Oste il quale non perde occasione per brontolare sugli eccessi di quei festeggiamenti. Povera Isabella sembra che anche il giorno del tuo compleanno tu debba dare conto, se non altro per l'occasione Giab ha anche indossato un sofferente panciotto.
Tra i primi giunti c'è anche
Morgoth, uno degli abitanti più in vista di Romar, che si aggira tra le bancarelle di ninnoli e il banco di birra nanica. Interagendo poco, almeno per il momento. Solo in seguito si avvicinerà ad Isabella per donarle degli orecchini d'oro con smeraldi! Ricevendo dalla leonessa una colorata ghirlanda di fiori che la ragazza offre a tutti coloro che le portano un dono. Con il valore di tutti i regali della serata Isabella potrebbe anche decidersi di prendersi una vacanza dal lavoro e andarsene su Wen.
Un ignaro
Viandante Ozzie, che se ne stava a passeggio per fatti suoi, vien d'un tratto coinvolto suo malgrado nei preparativi, ritrovandosi con un vaso di girasoli tra le mani.
L'attenzione di parecchi presenti (uomini) è stata attratta dall'arrivo di
Danica, una diafana fanciulla in abito lungo, nuova di queste terre che sembra conoscere il giovane Ozzie.
Ma ciò che ha destato più clamore è stata la bizzarra comparsa di un carretto sgangherato trainato da asinelli deperiti dal quale saltano giù
tre musici ghouls in calzoni al ginocchio e gilet sdruciti, provenienti da Moravia. Il terzetto ha allietato la serata con musica inaspettatamente e piacevole. Dove sarà andata a pescarli Isabella? E soprattutto come li avrà convinti? Le risorse della leonessa non hanno limiti!
Moravia invia anche uno dei suoi illustri esponenti: nientemeno che Hali! La vampira agorafobica che molto raramente mette piede al di fuori dall'area cimiteriale, si è scomodata fino a Romar soltanto per consegnare ad Isabella un dono: una rarissima campana in cristallo. Dev'essere poco avvezza alle feste visto che s'è presentata in abito maschile... ma che mode corrono a Moravia? Ad ogni modo la vampira ha lasciato Romar dopo breve, si sa troppo sole rovina la pelle.
Una comparsata la fa anche
Joka ma sparisce misteriosamente, cosa che ha indotto tutti a guardare i ghouls con sospetto.
D'un tratto tutto tace e la bella Moira sale sul palco per una sensualissima danza dei veli preparata in onore della sua adorata amica e collega. La leonessa sa decisamente come farsi notare, visto che più di una mandibola è scattata verso il basso mentre si muoveva sinuosamente in quel lento sollazzo di veli, accompagnato dal ritmico clangore dei bracciali. Ci vuole la stoffa (trasparente) per fare la leonessa (e bisogna anche sapersela sfilare di dosso!)
Presso una scalinata di un edificio fuori dalla piazza, trova refrigerio il vecchio
Balcanus, confuso da tanto trambusto. Raggiunto poco dopo dalla festeggiata che briosa si palleggia da un astante all'altro, beve in sua compagnia un bicchiere di sidro e scoperti i motivi di quel gran fermento le dona un piccolo aromatico portafortuna. Ai due si unisce poco dopo la dolcissima Darula, da poco arrivata nel regno, la cui innocenza intenerisce chiunque la incontri. Attenta Darula se vuoi sopravvivere dovrai cacciare gli artigli.
Anche la
guardia cittadina prende parte alla festa! Tuttavia non è Isabella la beneficiaria delle loro primissime cure, bensì il simpatico elfo Cosmos, che, volendo rendere omaggio a modo suo alla leonessa, avanza baldanzoso tra la folla, reggendo tra le mani un grazioso pacchetto rosa: un regalo. All'interno della confezione ha orgogliosamente riposto una mano mozzata e su una delle tre dita rimaste, riluce un graziosissimo anello con ametista. Con un ago velenoso punge un inconsapevole passante alticcio, cosa che attira la guardia cittadina che dopo un po' di tafferugli lo trascina al fresco delle prigioni.
Naturalmente non poteva mancare
Shingezu, uno dei clienti e amici di Isabella che le porta in dono un pacco di cioccolatini e si mostra più intraprendente del solito (almeno in pubblico) verso la festeggiata. Tanto ormai Arianna neanche gli rivolge più la parola, cos'ha da perdere? Il felinide sparirà misteriosamente di scena, paura di trovarsi al centro dei due fuochi? Tranquillo, qualcun altro prenderà il tuo posto!
I membri della guardia son dei veri duri… a meno che non si tratta di avere a che fare con delle donzelle! L'
Esploratore diventa un piccolo gattino impacciato quando deve dare il suo dono ad Isabella! Naturalmente la leonessa accoglie quella preziosa collana con rubini molto volentieri ma deve scappar via subito dopo, visto che si avvicina il momento del suo spettacolo.
Ma gli intrattenimenti non finiscono! Un
nano tracagnotto in sella al suo pony color caramello giunge in città con un grosso baule, si piazza senza fare cerimonie sul palco, dispiega un paravento alle sue spalle e inizia lo spettacolo. E' Arturo il nano trasformista! Sfila vestito da guardia cittadina, indossa la tutina da mimo con tanto di papillon rosso, toglie dal volto diverse maschere lasciando tutti dubbiosi su quale realmente sia la sua faccia! Poi diventa un'imbellettata signora dotata di ventaglio, un monaco dal buffo copricapo, una caricatura di Ramius, una mummia, una ballerina e così via! E senza dire niente a nessuno così com'è venuto se ne va. Lasciando gli spettatori imbambolati.
L'orbo
Glasauge si trascina zoppicando tra la folla canticchiando motivetti inquietanti quasi quanto la sua persona! Ahi ahi gente, preparatevi, qualcosa gli frulla in testa!
Anche
Aranel, vampira capoclan del THC, prende parte alla festa nel suo bellissimo abito color rubino che solleverà (ancora una volta) la competitività amorosa tra Morgoth e Balrog. La vampira non sa proprio chi scegliere, quindi decide saggiamente di tenerseli entrambi. Di lì a poco incontra una vecchia conoscenza: Astrea con la quale s'intratterrà a conversare dei tempi andati finché la ragazza non viene totalmente monopolizzata da un inaspettatamente galante Criral! Il paladino, dopo aver rifiutato il provocatorio invito alle danze di Morgoth dedica ad Astrea quasi tutta la serata, finché forze maggiori (o minori) non lo costringeranno a distrarsi.
Alla festa si presentano insieme
Fiddler e Arianna, emozionati e sorridenti, pieni di promettenti premure. L'elfo si impegna in un delicato corteggiamento verso la giovane donna che per l'evento aveva indossato il suo abito migliore color prugna. La serata poteva terminare nella migliore delle aspettative se... Isabella con la prepotenza della sua fisicità non avesse calamitato su di sé tutti gli sguardi!
La leonessa sale sul palco vestita d'oro, brillando più di una stella nella sua danza del ventre alla quale nessuno riesce a resistere. Dopo di ché dedica un personalissimo spettacolo a Fiddler, provocando una repentina rottura dell'idillio con Arianna che lo pianta in asso e va via indignata, investendo involontariamente un mendicante:
Arloc in incognito.
Questi proprio non poteva mancare! Forse che, in fondo in fondo, le feste piacciano anche al Gran Demone? La sua ossessione per Isabella comincia a diventare manifesta.
Dopo un concitato scambio di battute, Arianna lo lascia in compagnia di Akhayla e Balcanus. La vampira e il mendicante si intrattengono in un'accesa discussione sul ruolo dei
Grifoni per la salvaguardia del regno, destando nella claw diversi sospetti sull'identità dell'altro, troppo informato per essere un interlocutore qualsiasi.
Qualcuno sostiene di aver riconosciuto
Caio litigare con una bimbetta e sottrarle dei fiori, ma suvvia, il re dei nani non si abbasserebbe mai a questo livello… abbiamo ragione di credere che sia una semplice maldicenza.
Di lì a poco la situazione precipita. Fiddler ritrovandosi solo, viene avvicinato da Glasauge che rivela finalmente il motivo della sua e della presenza di Arloc all'evento: lo incarica di far fuori Criral.
Il giovane poco convinto decide di eseguire comunque gli ordini, brandendo l'unica arma che riesce a procurarsi: un boccale. Aspettando il momento propizio lo spacca in testa al guaritore claw. Il paladino non riporta gravi danni e lo immobilizza al suolo senza troppe difficoltà ma si rende conto che la sua adorata Astrea, coinvolta nell'impatto, giace per terra.
La
guardia cittadina è costretta ad intervenire nuovamente portando via di peso Fiddler. La festa lentamente si sgonfia, essendo ormai notte fonda, tra le insinuazioni e le allusioni dei pochi rimasti.
Non c'è che dire: donne, risse e intervento delle forze dell'ordine. La festa non poteva essere più riuscita!
                 

E' arrivato il momento dei saluti. Vi ricordiamo che per lamentele o commenti esiste un apposito topic nella sezione Osteria Mano di Ferro. Buon divertimento!

 
Links Correlati
· Inoltre La Leggenda del Drago Verde
· News by banditore


Articolo più letto relativo a La Leggenda del Drago Verde:
In arrivo la Leggenda del Drago Verde

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico

 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.08 Secondi