Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3069
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

La Saga di EarthSea - La Spiaggia più lontana

Scheda del libro
Scritto da: Ursula Le Guin
pagine214
GenereFantasy
EditoreEditrice Nord
Prezzo€ 20,66




Recensione

Non c'e' piu' Magia nelle terre di EarthSea.
Non ci sono piu' Incantatori, perché non rammentano piu'
cio' che hanno appreso.
Non ci sono piu' Maghi,perché hanno dimenticato i nomi delle cose...
sembra quasi che nulla abbia piu' un Nome.
Nefasta e inattesa giunge la notizia sull'isola di Roke dove Ged,ormai Arcimago, viene chiamato ad assolvere un nuovo incarico, forse l'ultimo.
Arren, giovane principie di Havnor, viene inviato dal Re suo padre per chidere aiuto alla saggezza dei Maghi... un Male piu' grande di quello che l'uomo sospetta ha gettato la sua ombra sul Mondo.

Ged parte per un lungo viaggio portando con se il ragazzo,
la sua leggenda personale si compira'al fianco del Mago poiché quella è la strada che deve percorrere per ereditare un giorno la corona che gli spetta.

Estenuante, mistico, lungo, indecifrabile a volte il viaggio che i due intraprendono attraversando le numerose isole della terra di ErthaSea alla ricerca di indizi...reminescienze di cio' che un tempo il mondo conosceva.
Incantatori e maghi sembravano essere spariti nel nulla...a volte pareva quasi che il Mondo non li avesse mai conosciuti.
La Pazzia che i due incontrarono lungo il cammino sembrava, paradossalmente, indicargli la strada... ma chi è il vero pazzo? Il pazzo o colui che lo segue?
e non è forse Lucida follia la Pazzia di chi conosceva e ora non conosce più?

Continua senza sosta la ricerca di qualcosa o qualcuno finché
una saggezza antica non va loro incontro.
Un Drago, una creatura antica generata prima del Mondo, chiama a se l'Arcimago chiedendo aiuto... gli mostra cosi come anche il loro potere viene risucchiato da quel vortice di pazzia...I Draghi, possenti, beffardi, sapienti bugiardi, ridotti a semplici bestie senza parola. Custodi di una saggezza che li tormenta...privati della possibilità di esprimersi.

I due civolano sul mare fino ai confini del Mondo...fino all'ultima spiaggia dove la verita' viene infine loro incontro.
L'avidità di un uomo ha aperto una breccia tra i Due Mondi...
La vita di un essere umano implica di per se la sua Morte
nessuno puo' sfuggire a questa verità... eppure qualcuno ha osato e ora l'intero universo pare in procinto di essere risucchiato da quel fatale errore...

" Il Mondo è l'Ombra, la Luce e le Tenebre sono tutt'uno, i due poli dell'Equilibrio. La Vita Nasce dalla Morte e la Morte dalla Vita. Nella loro opposizione esse rinascono in continuazione..."

Procede lentamente il racconto e per certi versi ho piu' volte avuto la tentazione di accostarlo all'opera di Hemingway: il Vecchio e il Mare, vuoi per la costante presenza del Mare, vuoi per il viaggio dei protagonisti che si svolge quasi interamente su una barca, vuoi per le numerose descrizioni e ambientazioni che implicano sempre e comunque spiagge, acqua e pescatori, più volte la mia mente mi ha riportato al racconto dell'autore americano.
Il lento scorrere del tempo nel racconto è pari all'intensita' con cui l'autrice ne descrive i momenti, i luoghi e le sensazioni dei personaggi.
Probabilmente una maggiore presenza di dialoghi avrebbe reso il Libro piu' avvincente poiché, a mio parere, in alcuni punti il lettore rischia di rimanere "impigliato" in passaggi troppo lunghi in cui un "silenzio" forzato obbliga a soffermarsi troppo su viaggi interiori e ragionamenti esistenziali che a tratti possono risultare pesanti.

Bellissima invece la descrizione che l'autrice fa dei Draghi... creature antiche come il mondo , depositari di un'enorme conoscenza che si esprimono con il linguaggio antico... cio' che a loro appare chiaro non lo è altrettanto per l'uomo... portati a mentire, la loro verita' è spesso illegibile, incomprensibile alla mente Umana. Affascinante davvero.
Un bel Terzo capitolo di una saga che volge al termine con l'ultima fatica dell'Autrice :I Draghi di Earthsea.

Della Stessa Autrice :

- Il Mago di EarthSea
- Le Tombe di Atuan
- La Spiaggia piu' lontana
- I Draghi di EarthSea


Amberlee




Titolo: La Saga di EarthSea - La Spiaggia più lontana
Categoria: Libri
Autore: Amberlee
Aggiunto: May 9th 2005
Viste: 744 Times
Voto:Very Good
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Libri Principale | Scrivi Commento ]


 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.10 Secondi