Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3100
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

Watchmen


Scheda del film
Paese d’origine: U.S.A.
Durata film2h e 41m
Genere Azione/Fantascienza
Regia Zack Snyder
Attori Billy Crudup (Dr Manhattan), Patrick Wilson (Gufo Notturno), Malin Akerman (Laurie), Jackie Earle Haley (Rorschach), Carla Cugino (Sally Jupiter), Matthew Goode (Ozymandias)





Anno Uscita2009



Trama


Siamo nell’anno 1985 di un mondo alternativo… qui Richard Nixon è ancora presidente degli Usa, non c’è stato il Watergate ma soprattutto, l’America ha vinto in Vietnam grazie all’aiuto del super uomo Dr Manhattan. Grazie a questo la superiorità americana nel mondo è quasi schiacciante, ma di contro la guerra fredda si sta inasprendo sempre di più, tanto che una guerra nucleare sembra oramai imminente ed inevitabile.

In questo scenario tutt’altro che idilliaco, l’omicidio del Comico, un vecchio super eroe, mette in moto Rorschach, suo vecchio compagno, ed unico super eroe che ha rifiutato di ritirarsi dopo che il governo americano aveva reso i vigilanti illegali.

Rorschach, sospetta un complotto per uccidere tutte le vecchie maschere, perciò contatta tutti i vecchi super eroi ancora vivi, per convincerli ad indagare con lui. Le sue ricerche lo porteranno a scoprire qualcosa di molto più grande di ciò che si aspettava…


Note e Curiosità


  • Il film è tratto dalla celebre miniserie a fumetti, di 12 numeri, della DC Comics, scritta da Alan Moore e disegnata da Dave Gibbons, inserita dal Time tra i migliori 100 romanzi in lingua inglese dal 1923 ad oggi.

  • Alla fine di ogni numero del fumetto, Moore ha inserito alcune pagine di materiale vario come: pubblicità, articoli di giornale e stralci di libri di questa America alternativa. Parte di questo materiale, che serviva per far comprendere meglio questo mondo, è stato utilizzato per i titoli di testa e per il documentario Dietro la maschera.

  • A causa della lunghezza e della complessità dell’opera, il fumetto I racconti del vascello nero, che era parte integrante dell’opera di Moore e Gibbons, è stato realizzato a parte come cartone animato, e distribuito in dvd insieme al finto documentario Dietro la maschera.


  • Recensione


    Il fumetto di Watchmen è considerato, unanimemente, da oltre 20 anni un capolavoro assoluto, e per questo, punto di riferimento per chiunque scriva o legga fumetti. Quando cotante pietre miliari, da qualsiasi mezzo di espressione provengono, diventano film, inevitabilmente i paragoni si sprecano, di solito a sfavore della pellicola. Vedi il caso, letterario, del Signore degli anelli dove alcuni detrattori non perdonavano al film di aver fatto alcuni tagli, evitando di accendere il cervello e capire che se non si tagliava, i tre film sarebbero stati una decina.

    I film e la letteratura, ed in questo caso i fumetti, hanno tempi di narrazione assolutamente diversi, dunque fare paragoni diretti è, spesso, alquanto fuori luogo. Il film va giudicato come opera a se stante, senza fare troppi paragoni con il fumetto, infatti, se si fosse messo tutto il contenuto dell’opera di Moore nella pellicola di Snyder, quest’ultima sarebbe stata di lunghezza forse doppia, e già il film così dura circa 2 ore e 40.

    Senza troppi giri di parole dunque, dico che Watchmen di Zack Snyder è semplicemente un film mediocre, al di là di ogni paragone con l’ originale cartaceo. Certo ci sono cose anche positive, ma sostanzialmente sono poche.


    Partiamo comunque dalla parte migliore del film, per prima cosa i titoli di testa, veramente ottimi, in pochi minuti gli sceneggiatori riescono a condensare in maniera originale, quasi tutte le pagine finali dei vari capitoli, in questo modo, vedendo questo incipit, veniamo letteralmente catapultati in questo mondo che solo in apparenza è uguale al nostro. Anche l’adattamento è, a mio avviso ben fatto, si doveva tagliare per rendere il tutto di una durata ragionevole, ed i tagli sono stati fatti abbastanza bene, mantenendo il senso del fumetto. Anche il finale, in parte cambiato, non sposta di una virgola il senso che Moore ha voluto instillare nella sua opera più famosa. Anche le scenografie, i costumi e la fotografia sono ottimi, un mondo ben ricostruito e perfettamente credibile, certo hanno speso anche 150 milioni, mica due lirette.

    Ma allora cosa c’è che non va?
    Semplicemente il film non funziona, Snyder è un autore di giocattolloni rutilanti e fracassoni stile 300, con questo film forse sperava di essere preso in considerazione come autore a tutto tondo, ma purtroppo la cosa non gli riesce, le sue inquadrature sono solo una sequenza di cartoline che copia all’inverosimile le pagine disegnate da Gibbons, senza aggiungere nulla, e spesso senza dire nulla, il che è peggio. Nelle scene di combattimento indugia, senza motivo, ed in maniera gratuita in particolari sanguinolenti. La scena di sesso (inutilmente e stupidamente) insistita tra Laurie e Gufo Notturno, è passata alla storia per il bellissimo fisico della Akerman, ma l’utilità alla storia è dubbia. Senza contare che a causa di questa scena di sesso (gli americani sono notoriamente sessuofobi) il film si è preso un bel divieto ai minori, che probabilmente ha nuociuto più del dovuto sugli incassi, che alla fine sono stati molto al di sotto delle aspettative.

    Forse speravano che il divieto funzionasse da richiamo pubblicitario, e che desse al film quell’aura da film d’autore diverso da tutti gli altri film supereroistici, perché altrimenti non si spiega il perché non abbiano voluto evitarlo. Altra cosa che non va è il cast, si ha l’impressione che tutti siano stati scelti più per la loro aderenza fisica al ruolo che per reali capacità recitative, certo il film andrebbe rivisto in originale, per poter giudicare pienamente la recitazione, ma tutti gli attori hanno la presenza scenica di manichini senza vita. Il peggiore di tutti è a mio avviso, Matthew Goode/Ozymandias, che purtroppo era un personaggio cardine pieno di carisma, e che qui è solo un pupazzo. Il tutto è mal diretto, e scene come la morte di Rorschach, con Gufo Notturno che (come nei peggiori stereotipi del genere) cade in ginocchio urlando al cielo: Nooooooooo!!! è il culmine del ridicolo.


    Il fatto che come regista Snayder sia un mediocre, lo si vede anche da certi particolari, uno su tutto il make up, certo non lo ha fatto lui, ma il trucco di Nixon è una delle cose più ridicole che si siano viste in un film, qualsiasi regista anche solo vagamente decente, al momento di riprendere un attore truccato in maniera così indegna, non avrebbe mai approvato una maschera così demente, invece non l’ha fatto, rendendo tutte le scene con Nixon inguardabili. Ma come si fa a prendere sul serio un attore con il naso di pinocchio?

    In sala, comunque si sbuffava continuamente, ed il passaparola, visto l’andamento degli incassi mondiali, è stato devastante, se nel primo fine settimana gli incassi erano accettabili, dopo pochi giorni i dati sono diventati allarmanti, tanto che uno degli sceneggiatori, David Hayter, ha scritto una lettera aperta ai fan, chiedendo (anzi pregando) in maniera alquanto melodrammatica, i fan di andare nuovamente a rivederlo per evitare il disastro finanziario del film, ma la lettera non ha sortito gli effetti sperati, dato che con gli incassi totali nel mondo, Watchmen è ancora in pesante perdita. Sono previste addirittura due director’s cut, operazioni queste che raramente però migliorano il film, il più delle volte sono solo mere operazioni commerciali che non aggiungono nulla. In conclusione ripeto quello che ho scritto sopra, un film mediocre, destinato al dimenticatoio, quando invece Watchmen, è sempre stato sinonimo di indimenticabile.



    Links


    - Sito Ufficiale Film (Inglese)

    Voto Fantasy Italia




    Titolo: Watchmen
    Categoria: Cinema
    Autore: Dablas
    Aggiunto: April 16th 2009
    Viste: 508 Times
    Voto:Fair
    Opzioni: Invia a un amico  Stampa
      

    [ Torna a Cinema Principale | Scrivi Commento ]



    Posted by: Skald on 2009-04-16 19:11:54
    My Score: Good
    anche a me ha deluso....sono d''accordo con la recensione, tranne che su un personaggio, rorschach, che a me è piaciuto come l''hanno trasposto sullo schermo...

     
     

    Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

    Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
    Generazione pagina: 0.09 Secondi