Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3085
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

SALVATION cap 1 -ARRIVAL-

La notte …. Il silenzio, no il martellante e gustoso rumore, la caccia…. Incominciata. Dove sei? Dai continua a scappare…. Guarda che ti trovo. Farà sicuramente più male a te che a me, parola.



La ragazza fuggiva nel dedalo della foresta, la sentiva, era vicina, la desiderava.

Helena inciampò, cadde…. Rotolò giù per una scarpata, si graffiò contro i rami … Erano come mani…..La sfioravano…

Infine sì fermò… Sanguinava, tirò il fiato, la notte era così tranquilla…La foresta così placida al chiarore della luna.

Si appoggiò ad un albero. Sentiva il suo cuore battere all’impazzata. Sentiva freddo, era nuda, sanguinava, fuggiva da quell’orgia di corpi che si contorcevano, che sì mordevano…

Non voleva essere parte di loro, no non voleva…. Doveva diventare parte di loro…Per questo la inseguiva.

Si calmò, i battiti rallentarono……



Fuggire è inutile, non basta scappare, ormai siamo parte di te…. La mano la accarezzava, era distesa sul ramo sopra di lei…. Vide i suoi occhi…. Nell’ombra rilucevano… L’aveva presa!

-Helena, dolce Helena, spaventata Helena…… che cattiva bambina abbiamo qui…-

-Noohh ti prego … ti supplico … lasciami andare noooohhh….-

-Shhh abbiamo già perso molto tempo cattivona….-

Singhiozzava….Era eccitata…Si rilassò….Si arrese, ormai era tutta sua.

La vampira incominciò ad assaporarla, strinse a se quel corpo: caldo, vivo….Fremente.

Giocava al gatto col topo, la coccolava, la mordicchiava. Avidamente la baciò, voleva possederla in tutto e per tutto….Voleva essere posseduta. Helena la sentiva su di lei, gelida, fredda, avida, appassionata…Bramosa.

Piangeva.

Leccò le sue lacrime, baciò i suoi seni…. Fremeva…. Era impaziente.



Il gioco continuava, Helena era completamente… In estasi. Cominciò ai suoi piedi, si prostrò, li baciò …. Li graffiò. Saliva lentamente metodicamente, aprendo profonde ferite da cui leccava la linfa vitale…. Il rosso sangue.

Scivolò, si avvinghiò al sanguinante nudo corpo di Helena. Era la dominatrice…

-Tieni figlia, assapora il tuo nettare vitale-

Passò la mano col sangue di Helena vicino alla bocca della giovane… Helena succhiò avidamente, la sua anima era persa.



-INGURIT CLANI MATRONA SALZICA, INIGURIT HELENA SANGUI … INIGURIT CLANI MATRONA SALZICA….. INIGURIT-



Vibrò il fatale morso, un urlo sovrannaturale spezzò la foresta, la placida foresta….



Ripiombò il silenzio.



Succhiava senza ritegno…. Helena sussultava…. VITA….. NOVA VITA EST!

-Kaylinth …. Non succhiarglielo tutto…. Lascia respirare la nostra nuova amica….-

Sollevò la testa, sorrise, ammiccò.

-Asmodeo saluta nostra sorella …. Helena…-

- Helena qua clani esti - Helena qua clani esti- ripeteva la febbricitante ragazza, schiava dell’estasi.



Asmodeo sorrise malignamente, la luce della luna lo delineava delicatamente… Era soddisfatto.

-Asmodeo non andare e guardaci….-

-Cos….-

Rapidamente Kaylinth girò Helena e la pose di fronte a se… Ubriaca di dolore, piacere, emozioni…Helena sorrideva placida come una bambina.

-NO Kaylinth cosa vuoi fa…-

Kaylinth fece il saluto dei cavalieri dell’antico ordine, vibrò il colpo, rapido, dove la carne è più tenera, ruppe le costole e ……..

Lo estrasse, vivo e vigoroso…. Batteva, batteva, batteva.

Helena continuava a sorridere, le forze venivano… Venivano meno, cadde in ginocchio, in adorazione della sua signora.

Fu un dolce pasto….

-Folle! Hai ucciso una nostra sorella, la matrona ….SALZICA TI PUNIRA’-

-Mi premierà, lo ha già fatto, Helena era il suo regalo di addio….- Accarezzò dolcemente i capelli della ragazza, che in ginocchio, raggelata così per sempre …. Fissava le stelle.

-FOLLE DI COSA PARLI?-

-Asmodeo, semplice Asmodeo… I clan nascono così…..-

-E perché la matrona mi ha ordinato di seguirti?-

-Per avere il mio regalo di addio ….Dolce Asmodeo….-



Con fare sensuale si avvicinò, il suo corpo nudo fu rischiarato dalla luna con sommo piacere di Asmodeo.

Helena guardava le stelle, Helena guardava gli alberi scuri, Helena guardava la nera terra….Helena non guardava più.

La ragazza era morta per la seconda e ultima volta. Ora dormiva felice distesa nel bosco…. Per…. Sempre…..



Kaylinth sorrideva in silenzio a Asmodeo, era vicina, la sentiva….

Asmodeo all’improvviso crollò, piangeva, si prostrò ai piedi … Li baciò disperatamente.

-Matrona non mi lasciare, fammi diventare tuo schiavo…-

Kaylinth lo fece disperare per un po’, poi si abbassò e lo fissò mentre lo coccolava dolcemente.

-Shhh dolce Asmodeo, non pensare più a niente, schiavo sdraiati e soddisfa la tua matrona!-

Si sdraiò, violentemente la vampira balzò sopradi lui… Sì agitava…..Selvaggiamente….

Asmodeo fu percorso da brividi per tutto il corpo… Il calice che aveva sempre agognato… Ora lo avrebbe saziato di dolce succo…

Si sentiva svuotare, con violenza Kaylinth lo possedeva, lo lasciava senza respiro, lo estasiava.

Asmodeo chiuse gli occhi, Kaylinth sorrise malignamente.



I suoi artigli saettarono, rapidamente trapassarono il costato, strinsero polmoni e cuore in un abbraccio di ferro, forte…..L’ ultimo…..Un abbraccio mortale…

Asmodeo guardava ora le stelle…

La Matrona del nuovo clan continuò a possedere il suo schiavo, completando il rituale, con sommo piacere….





La foresta era placida e profumava di buono, la gioiosa figura dal nero mantello, cantava e danzava mentre seguiva il sentiero che conduceva a Villenueve…. A casa.

Teneva in mano candidi fiori, candidi fiori le ornavano la testa. La matrona tornava a casa.

Giunse finalmente alla casa del sindaco, la notte non era ancora fuggita del tutto.




Titolo: SALVATION cap 1 -ARRIVAL-
Categoria: Racconti FantasyItalia
Autore: DC-W-MA
Link correlati: Deviantart
Aggiunto: March 12th 2009
Viste: 517 Times
Voto:Top of All
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Racconti FantasyItalia Principale | Scrivi Commento ]


 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.10 Secondi