Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Un Giocatore Online:
Viandante Rogerina

Entra nella Leggenda!

Men
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual' il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3151
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

Q

Scheda del libro
Scritto da: Luther Blisset
pagine677
GenereGiallo storico
EditoreEinaudi
Prezzo17,00 €


Recensione

Trama:

Thomas Muntzer. Eretico. Attivista. Sobillatore. Siamo a Frankenhausen, nel 1525, quando la guerra contadina sta rivoltando la Germania, abbattendo principi, nobili e vescovi, nel nome delle parole di un uomo che si fatto comprare poi dai principi: Martin Lutero. Dalla sua eresia sono venuti uomini pi degni di lui, pi uniti al popolo, ed fra questi che si colloca il protagonista, la voce narrante del libro, che prende parte a questi eventi e conserva, dopo la morte del suo Maestro, due lettere che lo hanno portato alla rovina: sono firmate da Qolet.

Q, un osservatore del Cardinale Ganpietro Carafa in terra di Germania, un uomo il cui solo scopo quello di fare gli interessi del suo signore, abbattendo le eresie pi pericolose una dopo l'altra, contribuendo alle lotte per portare pi potere nella mani dell'uomo che siede a Roma e che ambisce al soglio di Pietro.

Questi due uomini, la spia e l'uomo del popolo, si incontreranno spesso, incrociando i loro destini, una disfatta dopo l'altra, una lotta dopo l'altra, fra i principali avvenimenti che la storia della Germania in guerra ci ha consegnato, da Frankenhausen a Munster; da Anversa a Basilea, per finire fra le verdi colline del Veneto e fra le strette calli di Venezia, quando due vecchi, appartenenti a un'altra era, tramontata di recente, si affronteranno e porranno sul piatto quello che stato e quello che sar.

Un crescendo di tensione e colpi di scena, sebbene la storia ci abbia consegnato dei fatti che non possono essere modificati, e cui la trama si attiene strettamente.



Recensione:

Un uomo. Un uomo per rappresentare una moltitudine, una infinit di uomini, cresciuti o convertiti per esperienza personale a un ideale, cui si votano per tutta la vita. Un uomo che non ha un nome nel libro, ne ha molti, perch egli molti, che sono morti, che devono venire ancora al mondo, e che vivono adesso: egli tutti coloro che hanno creduto e lottato per la libert e per l'eguaglianza. Uno di quelli che non si arreso mai, che stato sconfitto, ma che sopravvissuto, forse egli rappresenta pi l'ideale che l'uomo in se. Lui il senso. Perch tutto ha un senso.

La storia insegna, questo che traspare dalle pagine del libro, la cui trama altro non che una schietta denuncia al potere, tutto il potere, che altro non fa che soggiogare i popoli e renderli schiavi, che altro non fa che metterli gli uni contro gli altri con scuse quanto meno banali. Una denuncia alla guerra in ogni sua forma; ma anche un'analisi spietata di quello che una rivoluzione quando viene gerarchizzata, quando si ha qualcuno che possiede il potere. Il potere corrompe, tutti, e come a Munster fu poi a Washington, a Parigi, a Londra e in ogni angolo della terra. Probabilmente pu essere definito un libro anarchico.

La scrittura briosa, veloce, con descrizioni incisive, quasi spartane, eppure d perfettamente l'idea di come sia la fisionomia di un volto o il paesaggio che si estende intorno ai protagonisti. I temi importanti del libro emergono da soli dalle righe scritte, balzando agli occhi come bassorilievi fra la trama che si intreccia tra di essi, e intorno ad essi. E l'uomo e l'ideale si fondono in un continuo che si svolge con la narrazione, sino all'epilogo finale, dove si coglie la vera riflessione dell'autore, che resta nell'anonimato, in quanto Luther Blisset solo uno pseudonimo.

Un libro che merita certamente una lettura, che fatto sia per leggerlo con mente impegnata, cos come per apprezzarne la sola trama e ammirarne l'intreccio, cos come per passare semplicemente il tempo.

Buona lettura.




Titolo: Q
Categoria: Libri
Autore: Stormbringer
Aggiunto: January 28th 2009
Viste: 413 Times
Voto:Top of All
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Libri Principale | Scrivi Commento ]


 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.09 Secondi