Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3068
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

Morte celeste

Qualcosa spuntò tra i cespugli
Era un luminoso riflesso, un’intensa luce
Sembrava un angelico sorriso
Un’irraggiungibile meta.
Si mosse lieve… indietreggiai
Si mosse ancora… presi coraggio
Mi avvicinai lento e guardingo
Non si mosse ancora
Ero intimorito e affascinato
Calmo e spaventato
Il mio cuore batteva forte
I miei occhi erano fissi su quella splendida luce;
la distanza si accorciava… mi chiamava a se
un dolce canto spezzò il silenzio,
una melodia di flauti e liuti arricchì l’aria
ero incantato,
non potevo muovermi e non potevo rimaner fermo,
mi ero perso tra i miei sogni,
non badavo più alla luce
e quando mi scoprii sereno
Ecco! Divenne più intensa;
la musica svanì e un urlo acuto pervase tutto
caddi in ginocchio, non ero più in me
osservavo tutto da fuori.
Mi vedevo li… fermo…
Poi tutto si placò!
Riaprii gli occhi, mi riscoprii in me.
Ero sudato, stanco…
Mi alzai, corsi tra i cespugli,
arrivai ad una radura.
Qualcosa giaceva immobile,
solo un lento ansimare smuoveva l’aria
mi avvicinai,
una pioggia di piume mi circondò,
mi inginocchiai vicino all’essere e lo voltai.
Scoprii un amabile volto,
un gentile sorriso
e grandi ali ferite dietro di se.
Un angelo, una bianca essenza, era caduto,
e giaceva morente
e scomparve in una luce celeste
quando una lacrima lo colpì…




Titolo: Morte celeste
Categoria: Racconti FantasyItalia
Autore: Criral
Aggiunto: July 30th 2006
Viste: 631 Times
Voto:Excellent
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Racconti FantasyItalia Principale | Scrivi Commento ]


 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.10 Secondi