Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3066
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

Il Viaggio dell' Assassino

Scheda del libro
Scritto da: Robin Hobb
pagine765
GenereFantasy
EditoreFanucci
Prezzo€ 18.00






Recensione


Per tutti coloro che si sono sempre chiesti fino a che punto l'onore di Fizt lo avrebbe costretto a rimanere fedele a quella sua fatale promessa, troveranno la risposta in queste ultime e incredibili 800 pagine.
800 pagine è vero... e posso comprendere che numeri del genere demoralizzino e le dimensioni scoraggino, ma posso assicurarvi che questo terzo volume è il migliore e più completo di tutta la trilogia, e chi ha apprezzato i precedenti due troverà una certa soddisfazione nell' incalzante ritmo di tutto il racconto che non farà pesare nulla della sua lunghezza. Ogni pagina è necessaria ed ogni parola assolutamente indispensabile, non avrei perdonato alla Hobb nessun taglio, nessuna riduzione,magari per motivi editoriali, poiché tutto quello che c'e' è assolutamente tutto quello che andava letto.

Avevamo lasciato Fitz senza vita nelle prigioni di Castelcervo, eppure si sa che l'eroe non si lascia mai morire prima di aver adempiuto al suo Destino, e cosi ancora una volta lo Spirito giunge in suo soccorso salvando la sua anima nel corpo del lupo facendo cosi credere al perfido Regal di essersi liberato della sua spina nel fianco.
Ma il fantasy ci insegna che nulla è impossibile e la Hobb rimette in gioco il suo protagonista con una delle migliori resuscitazioni che questo genere possa vantare. Plausibile nel contesto creato dall'autrice e assolutamente magico.
L'uomo e l'animale uniti in un tutt'uno, questo passaggio sancisce l'ormai indissolubile legame tra Fitz e Occhi-di-notte e conferma la presenza di quella parte della sua anima che da sempre aveva tentato di soffocare. Perfino Burrich, il burbero stalliere, si troverà ad accettare il nuovo Fitz ed anzi sarà lui stesso a prendersene cura durante la sua "convalescenza". La mente del ragazzo infatti ,dovrà lottare a lungo per poter recuperare la sua umanità mentre il suo "essere Lupo" continua a chiamarlo verso la vita selvaggia. La scelta sarà tra il perdersi per sempre o il tornare ad essere Il bastardo di Corte.
E anche qui lo spessore di questo fantastico personaggio emerge in ogni sua sfaccettatura.
La storia prosegue alla ricerca di Veritas. Il Re-in attesa viene dichiarato morto dal fratello Regal che approfitta della sua lunga assenza per accaparrarsi il trono. Ma Fitz conosce la verità. le vie dell'Arte lo hanno condotto più volte fino al suo Re e gli hanno mostrato verità che fatica ad accettare. Ma la sua parola è stata data tanto tempo fa e il ragazzo non si sentirà mai completamente libero fino a quando il suo Sovrano continuerà ad aver bisogon di lui.
Fitz piangerà e si dispererà lottando contro un destino che non gli lascia respiro, si infurierà contro se stesso per quell'onore che è la sua forza e la sua debolezza al tempo stesso, Fitz amerà e soffrirà come ogni uomo ed è proprio la sua umanità, e quella degli altri personaggi, che rendono questo fantasy Magicamente Realistico. Le connotazioni fantastiche sono da contorno ad una storia dolce e completa che mette in scena protagonisti degni di nota. Fortunatamente la Hobb soddisferà molte delle curiosità del lettore chiarendo particolari oscuri su molti altri personaggi, uno su tutti il Matto, colonna portante di tutto il racconto.
Non aggiungerò altro sulla trama di modo che chi si troverà immerso in queste pagine avrà la possibilità di scoprire da solo la bellezza del romanzo, solo dirò,a chi potrebbe rimanere deluso dal finale, di ricordare che il Lieto Fine è solo per le favole, una Storia degna di questo nome si riserva la possibilità di condurre i personaggi attraverso un percorso che non necessariamente terminerà con "un principe azzurro su un cavallo bianco". Quanto può essere realmente apprezzato un autore che spinge a forza il suo racconto verso una fine necessariamente sorridente ? Sicuramente mai quanto un autore disposto a sacrificare la Felicità finale del suo Eroe per regalare coerenza all'opera . E Robin Hobb è una di questi.

La Saga dei Lungavista

- L'apprendista Assassino
- L'Assassino di Corte
- Il Viaggio dell' Assassino






Titolo: Il Viaggio dell' Assassino
Categoria: Libri
Autore: Amberlee
Aggiunto: February 12th 2006
Viste: 609 Times
Voto:Best
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Libri Principale | Scrivi Commento ]


 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.10 Secondi