Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3081
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

Gli Occhi del Drago

380
Scheda del libro
Scritto da: Stephen King
pagine
GenereFantasy Epico
EditoreSPERLING Paperback- Collana Super Bestsellers
Prezzo€ 8.00










Recensione





Stephen King il grande maestro dell’ horror si cimenta in un genere del tutto opposto rispetto a quello che l'ha reso famoso. Non si può propriamente parlare di Fantasy a mio avviso ma piuttosto di una favola, una fiaba di quelle che si raccontano ai bambini prima di andare a letto, semplice ma accattivante.

Gli occhi del Drago è un'opera piuttosto semplice, banale la definirebbero alcuni e tuttavia risulterebbe un complimento in questo caso poiché bisogna esser davvero bravi per rendere interessante una storia banale…e anche qui King si è dimostrato un maestro.

Il romanzo nasce e cresce all’interno di un castello collocato in un regno non troppo ben definito, un contorno sfocato e poco particolareggiato, una scelta questa di king che potrebbe lasciare con l'amaro in bocca tutta via l'autore ha preferito concentrare la narrazione sul reale svolgersi delle vicende piuttosto che sui particolari.

Un Re senza infamia ne lode governa il suo Regno per lungo tempo generando due figli maschi.
Il primo, Peter, è il futuro Sovrano che ogni popolo sogna, gentile, generoso giusto e con un animo nobile il secondo genito invece, Thomas, somiglia spaventosamente al padre sia nell'aspetto fisico che nella mediocrità che caratterizza l’attuale sovrano.
Purtroppo il figlio minore soffre la perfezione del fratello e patisce il grande amore che sia suo padre che il resto del regno provano nei suoi confronti.
Ma c’e’ qualcun altro che non ama particolarmente Peter, qualcuno che lo vede d’intralcio ai suoi piani qualora il giovane erede salisse al trono.Costui è Flagg, il Mago di Corte, un uomo oscuro circondato da un altrettanto oscuro passato. Sembra infatti che questa malvagia figura si aggiri per il Regno da centinaia di anni insinuandosi a corte vestendo di volta in volta panni differenti. Un secolo è il Terribile Boia, il secolo successivo il Consigliere di Corte ed ogni occasione è buona per avvelenare la mente del Re e allungare cosi i suoi viscidi tentacoli sulla Corona.
L’attuale Sovrano sembra soccombere sotto l’influenza di questo nero personaggio ma Flagg sa che suo figlio Peter non possiede lo stesso debole animo e se dovesse salire al trono per il i suoi loschi piani sarebbe la fine.
Cosi nella mente del malvagio Consigliere si fa lentamente strada un piano malvagio che condannerà l’innocente primogenito ad un’ingiusta prigionia.
La semplicità della storia è disarmante tanto quanto l’interesse che essa suscita nel lettore. Un re, due figli e un mago cattivo…quale stereotipo più classico potrebbe essere raccontato? Quale trama più ovvia? Quale finale più scontato? Ebbene posso assicurarvi che nonostante si intuisca lo svolgersi degli avvenimenti sin dalla prima pagina, il lettore non prederà interesse per il resto del racconto e anzi si troverà sorprendentemente interessato ad andare fino in fondo con un certo trasporto.
I personaggi non hanno caratteristiche particolari e i luoghi descritti rimangono sempre lievemente in ombra ed è questo forse che manca al libro per poter essere annoveratotra le grandi opere fantasy. La Narrazione scorre e lo stile è impeccabile ma benché abbia letto l'opera con un certo piacere non mi sento di darle più di un 6.

In ogni caso definirei il libro un delizioso racconto senza pretese, non un’epica avventura forse ma una Favola Semplice come quelle che ci raccontavano da bambini.





Titolo: Gli Occhi del Drago
Categoria: Libri
Autore: Amberlee
Aggiunto: November 24th 2005
Viste: 665 Times
Voto:Good
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Libri Principale | Scrivi Commento ]



Posted by: magistra on 2005-11-26 12:01:26
My Score: Not Bad
Il primo romanzo di King che ho letto, proprio perché fantasy.
Personaggi abbastanza insulsi, storia trita, come già anticipato dalla nostra recensora :)
King avrebbe potuto fare di meglio. C''è più fantasy in tutti gli altri suoi romanzi e racconti che qui.
Non lo consiglierei

 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.27 Secondi