Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3198
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

La Sposa Cadavere




Scheda del film
Paese d’origine: Gran Bretagna
Durata film1h e 15m
GenereFantastico
RegiaTim Burton, Mike Johnson
AttoriFilm d’animazione
Anno2005




Trama

Victor, figlio di borghesi arricchiti, e Victoria, figlia di nobili squattrinati, sono destinati a sposarsi per volere dei loro genitori; i primi con l’intenzione di conquistare un titolo nobiliare, i secondi preoccupati dalla loro disastrosa situazione economica.

Il giorno delle prove, i due giovani si incontrano per la prima volta e del tenero nasce tra loro, mentre giunge a casa di Victoria Lord Barkis, un uomo losco ma di bell’aspetto, che finge di esser un invitato del matrimonio.

Victor mostra tutta la sua goffaggine, non riuscendo a recitare in modo corretto la promessa di matrimonio e anzi combinando un vero e proprio disastro; il vescovo allora rinvia le prove al giorno dopo e Victor decide di scappare triste nel bosco.

Giunto nei pressi di un luogo spettrale, si esercita con la formula del matrimonio e infervorato dalla promessa recitata finalmente in modo corretto infila l’anello in una ramo che esce dal terreno; quel ramo è in realtà il dito di Emily, la sposa cadavere, che prende sul serio la promessa di Victor.

La ragazza gli racconta del suo brutale assassinio poco dopo il suo matrimonio avvenuto in circostanze misteriose e felice annuncia del suo nuovo sposo a tutti gli ospiti del mondo dei morti.

Anche nel mondo dei vivi le cose si mettono male: i genitori di Victoria trovano un nuovo marito per Victoria, il malvagio Lord Barkis...


Note e Curiosità

  • La pellicola è stata realizzata con la tecnica della Stop Motion, la quale prevede l’animazione di oggetti tridimensionali (come pupazzi o sculture di plastilina) dotati di una vera e propria consistenza; questi vengono mossi leggermente secondo per secondo dando in tal modo l’illusione del movimento (il procedimento può richiedere anche 12 ore di lavoro per 3 secondi di girato!!!).

  • La stessa tecnica trova già un precedente nella carriera del regista: si tratta del famoso Nightmare before Christmas (1993), con protagonista Jack Skeletron (la cui voce è stata doppiata in Italia da Renato Zero), capo di un villaggio di mostri che annoiato della sua vita entra per caso nel regno di Babbo Natale e lo rapisce.

  • La voce originale di Victor è di Johnny Deep, il quale ha collaborato come attore protagonista a moltissimi lavori di Tim Burton.



Recensione

Tim Burton, con la Sposa Cadavere, ci regala ancora una volta una bella fiaba dai colori grotteschi tanto amati dal regista e che costituisco l’anima e il tratto distintivo di tante sue opere.

Questa volta, traendo spunto da una fiaba ebraica, ci racconta di una storia d’amore che al di là della banalità - la storia non è in sé niente di speciale - vuole trasmettere un forte messaggio: il mondo dei vivi, rappresentato come oscuro, meschino e materialista contrasta con quello dei morti, dove i colori abbondano cosi come la vivacità e l’allegria; tutto questo è in sintonia con il pensiero pessimista del regista circa la nostra realtà.

Una sola nota positiva: l’amore di Victoria che, pur di fronte alle difficoltà, non si vuole arrendere all’idea di perdere Victor sono la “speranza” di un mondo che può essere bello.

I genitori degli sposi e le loro gotiche abitazioni, lo spietato Lord Barkis, la tetra foresta, i chiaro scuri che sono più scuri che mai rendono bene l’idea di quello che è il mondo dei vivi, il quale all’inizio del film sembra “apparire” più bello di quello che è in realtà è.

La sala da biliardo, la musica e un’atmosfera di divertente festa (con brindisi continui) invece permea l’ambiente nel regno dei morti, contrastando con quello che è l’immaginario popolare di questo posto ed in netto contrasto con il mondo dei vivi.

La sceneggiatura dunque è ben costruita dal regista che riesce a trasmettere bene quello che lui desidera.



I personaggi sono divertenti e alcuni ben costruiti; tra questi lei, la sposa cadavere, eccitata all’idea del nuovo marito con il consigliere lombrico nella testa è ben caratterizzata come anche il severo reverendo che deve celebrare le nozze ed il malvagio Lord Barkis, ma altri, a mio avviso, non hanno spessore e tra questi troviamo proprio i due sposini, Victor e Victoria, che risultano poco incisivi e privi di midollo.

Anche i dialoghi sono costruiti bene, molte sono le scene esilaranti ed il tutto è condito dalle musiche e dalle canzoni composte da Danny Elfman, le quali però potevano essere ripartite all’interno del film in modo più lineare.


La sposa cadavere è un film da vedere, vuoi per la comicità di alcuni personaggi, vuoi per le belle canzoni, vuoi per l’ottima scenografia, ma non stupisce, non lascia il segno.

Links

- Sito Ufficiale de La Sposa Cadavere

- Sito Italiano de La Sposa Cadavere

Voto Fantasy Italia





Titolo: La Sposa Cadavere
Categoria: Cinema
Autore: SkalD
Link correlati: Sito Ufficiale
Aggiunto: November 21st 2005
Viste: 604 Times
Voto:Very Good
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Cinema Principale | Scrivi Commento ]



Posted by: Ruodhlandus on 2005-11-21 21:45:16
My Score: Best
Per me il film è da 8.
Scengrafia eccezionale, geniale il far apparire più "vivo" il mondo dei morti e più "morto" quello dei vivi.
Sceneggiatura originale ma con alcune piccole lacune, "ricca" e piena di riflessioni i dialoghi.
Caricature dei personaggi splendide.

Grande Tim Burton! :)

 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.06 Secondi