Fantasy Italia  
 
 
•  Portale  •  Indice del Forum  •  Galleria Fantasy  •  Downloads  •  Profilo  •
 
 
La Leggenda del Drago Verde

Nessun Giocatore Online

Entra nella Leggenda!

Menù
Home :
· Portale
· Forum
· GdR & Fantasy
· Chi siamo
· Chat
· Sondaggi
News :
 Argomenti
 Archivio Articoli
 Invia News
 Cerca
Biblioteca :
 Racconti
 Biografie
 Recensioni
 Invia Racconto
Galleria :
 Galleria Fantasy
 Galleria Utenti
 Invia Immagine
Downloads :
 Downloads
 Invia File
Links :
 Web Links
 Segnala Link
 Scambio Banner
Informazioni :
 Contattaci
 Statistiche
 Top 10
Sondaggio
Qual'è il miglior GDR di tutti i tempi edito in italia?

Cthulhu
Cyberpunk
OD&D (D&D basic + expert set)
Advanced D&D 2nd ed
D&D 3 e 3.5
D&D 4
Girsa
GURPS
Lone Wolf
Paranoia
Vampiri: masquerade
Vampiri: il requiem



Risultati
Sondaggi

Voti: 3079
Commenti: 10
Siti Partner
www.lanotteeterna.com
La Notte Eterna


www.skypok-design.com
Skypok Design


morgensterngdr.altervista.org
Morgenstern GDR


The Black Circle
The Black Circle


www.visivagroup.it
Visiva Group


www.terrediextramondo.com
Terre di Extramondo


www.labarriera.net
La Barriera


www.kaosonline.it
Kaos Online


Diventa Partner

La Fabbrica di Cioccolato




Scheda del film
Paese d’origine: USA/UK
Durata film1h e 55m
GenereFantastico
RegiaTim Burton
AttoriJohnny Depp,
Freddie Highmore,
David Kelly,
Helena Bonham Carter,
Christopher Lee,
Missi Pyle,
James Fox,
Julia Winter,
Deep Roy
Anno2005




Trama

Charlie Bucket è un bambino molto povero che adora la cioccolata, ma solo raramente può permettersela, e più precisamente solo in occasione del suo compleanno. Vive in una piccola e decrepita casa di periferia con i genitori e i quattro nonni all’ombra della misteriosa e impenetrabile fabbrica di cioccolato Wonka dove uno dei nonni, Joe, ha lavorato per anni.
L’annuncio che cinque bambini potranno visitarla se troveranno un biglietto d’oro nelle tavolette di cioccolato genera in Charlie una grande speranza, essendo vicino il suo compleanno; miracolosamente Charlie alla fine trova il rarissimo ticket dorato, e potrà così vedere esaudito il suo desiderio.
Entrato nella fabbrica con gli altri quattro fortunati bambini egli incontrerà il bizzarro ed eccentrico Willy Wonka che lo porterà alla scoperta della sua famosa fabbrica e dei segreti che essa custodisce cosi gelosamente dagli occhi del mondo...


Note e Curiosità

  • La pellicola è tratta dall’omonimo romanzo del britannico Rohald Dahl datato 1964; il libro è stato tradotto in 32 lingue e ha venduto oltre 13 milioni di copie. L’autore, che è annoverato tra gli scrittori migliori nel campo della letteratura per ragazzi, ha prodotto molte altre opere trasposte sul grande schermo, tra cui citiamo “The Gremlins” di produzione disneyana, e “James e la pesca gigante” girato dallo stesso Burton nel 1996.

  • "La Fabbrica di cioccolato" era stata già oggetto di una trasposizione cinematografica nel lontano 1971 da parte di Mel Stuart, con Gene Wilder che interpretava i panni dell’eccentrico cioccolataio.

  • La coppia Deep-Burton non è insolita; Edward mani di forbice, Ed Wood e Il mistero di Sleepy Hollow sono tutte produzioni che i due hanno realizzato insieme, mentre in Corpse Bride (film d’animazione), Deep ha prestato solo la voce.



Recensione

La fabbrica di cioccolato è quello che possiamo definire una favola in tutto e per tutto...

La storia è famosa, essendo la pellicola una trasposizione di un libro che ha appassionato i ragazzi degli anni ’60 e ’70 ed essendo già stata portata sul grande schermo nel 1971. Una piccola novità però la troviamo: conosciamo l’infanzia di Willy Wonka attraverso dei flashback continui che ci fanno vedere da dove nasca la passione del cioccolataio per i dolci mentre qualche altra variazione della storia è legata all’utilizzo spassionato degli effetti speciali.

La recitazione di Deep è strepitosa....Willy riusciamo a vederlo come un bambino mai cresciuto(lo si vede da come ribatte ai fortunati bambini che visitano la sua fabbrica e lo tartassano di domande), uno fuori dal mondo e privo di ogni apparente logica... Anche gli altri attori recitano bene ma sono tutti offuscati dallo show del “partner” di Burton, che può vantare di aver recitato personaggi simili al cioccolataio (vedi Edward mani di forbice).

Per quanto concerne l’ambientazione è da notare il contrasto tra la gotica casa di Charlie (e chi meglio di lui riesce nelle ambientazioni gotiche) e la fiabesca fabbrica di cioccolato che Burton riesce a creare facendo davvero un buon lavoro. I balletti degli Umpa-Lumpa rendo ironicamente musicale lo svolgimento del film e sono coreograficamente ben curati.

Concludendo, possiamo sono far gli applausi a Burton che ha riportato più che degnamente in vita una fiaba ormai persa nel passato trasformandola in qualcosa di moderno, ma marcandola con il suo inconfondibile tratto.

Vi ricordo che se volete approfondire tutto ciò che riguarda il mondo di Willy Wonka, la "nostra" Boadicea ha scritto una analisi contrastiva tra i due film del 1971 e 2005, e della seconda edizione del libro “Charlie and the chocolate factory” di Roald Dahl, disponibile nel seguente link.




Links

- Una panoramica sul mondo Wonka (Boadicea)

- Sito Ufficiale de La Fabbrica di Cioccolato

- Sito di Rohald Dahl

Voto Fantasy Italia




Titolo: La Fabbrica di Cioccolato
Categoria: Cinema
Autore: SkalD
Link correlati: Sito Ufficiale
Aggiunto: October 11th 2005
Viste: 4436 Times
Voto:Excellent
Opzioni: Invia a un amico  Stampa
  

[ Torna a Cinema Principale | Scrivi Commento ]


 
 

Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Copyright © 2003/4/5 by Fantasy Italia
Generazione pagina: 0.08 Secondi