Portale   •  Indice del Forum   •  Cerca  •  Lista degli utenti  •  Gruppi utenti  •  Registrati  •  Profilo  •  Messaggi Privati  •  Login
 
 
 PROPOSTA per chi vuole scrivere Successivo
Precedente
Nuovo TopicRispondi
Autore Messaggio
Magistra Ro
Cavaliere
Cavaliere


Registrato: 18/09/05 09:02
Messaggi: 3024

MessaggioInviato: Dom Apr 19, 2009 2:47 pm Rispondi citandoTorna in cima

altro concorso letterario carino:
http://www.latelanera.com/nellatela/bandonellatela.asp
cito testualmente il messaggio che è arrivato a me:

"E' stato aperto il bando dell'edizione 2009 del NellaTela!, il concorso per racconti e novelle de La Tela Nera (www.latelanera.com).

Il concorso è aperto a tutti i racconti di genere Horror, Thriller e Fantastico (con tutte le relative sfumature: giallo, mistero, hard boiled, dark fantasy, dark sci-fi, ecc...).
Quest'anno saranno previste tre sezioni, suddivise non per genere, ma per lunghezza:
- "666 Passi nel Delirio": la lunghezza delle opere non dovrà superare le 666 parole.
- "Racconti": la lunghezza delle opere dovrà essere compresa tra i 10.000 e i 20.000 caratteri (spazi inclusi).
- "Novelle": la lunghezza delle opere dovrà essere compresa tra i 20.000 e i 40.000 caratteri (spazi inclusi).

Ogni autore può partecipare a più di una sezione (anche a tutte e tre), e con un massimo di cinque racconti per singola sezione."

_________________
http://www.siouxsiemantaray.com/siouxsie.htm
Più che orgogliosa membra A.F.A. e Cavaliera del Tiè, nonché Tutor dei Sith dell'Emilia-Romagna - Maggistra Maxima e Regina delle Meduse - Club OVER
ProfiloMessaggio privatoInvia emailMSN Messenger
Akhayla
Guardiano
Guardiano


Registrato: 09/11/07 02:29
Messaggi: 5653
Località: Asgard

MessaggioInviato: Dom Apr 19, 2009 4:21 pm Rispondi citandoTorna in cima

Magistra Ro ha scritto:
altro concorso letterario carino:
http://www.latelanera.com/nellatela/bandonellatela.asp
cito testualmente il messaggio che è arrivato a me:

"E' stato aperto il bando dell'edizione 2009 del NellaTela!, il concorso per racconti e novelle de La Tela Nera (www.latelanera.com).

Il concorso è aperto a tutti i racconti di genere Horror, Thriller e Fantastico (con tutte le relative sfumature: giallo, mistero, hard boiled, dark fantasy, dark sci-fi, ecc...).
Quest'anno saranno previste tre sezioni, suddivise non per genere, ma per lunghezza:
- "666 Passi nel Delirio": la lunghezza delle opere non dovrà superare le 666 parole.
- "Racconti": la lunghezza delle opere dovrà essere compresa tra i 10.000 e i 20.000 caratteri (spazi inclusi).
- "Novelle": la lunghezza delle opere dovrà essere compresa tra i 20.000 e i 40.000 caratteri (spazi inclusi).

Ogni autore può partecipare a più di una sezione (anche a tutte e tre), e con un massimo di cinque racconti per singola sezione."


Ho inviato una news proprio qualche giorno fa sull'argomento asd apparirà sul portale domani, credo

_________________
Piccolo angelo bellerrimo crudele sanguinario...

Io sono una creatura del Caos. Ma dal Caos nasce la saggezza, e dalla saggezza il potere.

ProfiloMessaggio privato
yanez73
Esploratore
Esploratore


Registrato: 20/04/11 11:39
Messaggi: 438
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:38 am Rispondi citandoTorna in cima

Vorrei spezzare una lancia per un fantasy che - a quanto mi risulta - è passato quasi inosservato, ma che ho trovato affascinante: Harold il ladro, di Aleksej Pechov. Spero di postare nella sezione giusta, perchè non sono il re dei forum! Confused
Un fantasy russo, accattivante già dalle prime righe ("Per quelli come me, la notte è il momento migliore"), che vedono Harold alle prese con un lavoretto nella casa di un nobile. Harold è un ladro serio, professionista di classe. Non è un caso che il re in persona lo faccia prelevare per affidargli l'incarico più importante della sua carriera: rubare il Corno dell'Arcobaleno dal tenebroso Palazzo d'Ossa, in una lontanissima landa. Il libro narra la preparazione del colpo da parte di Harold, in una città fantasmagorica (popolata, di notte, da demoni e creature del male), che lo porta nella zona proibita della città, quella che i Maghi stessi avevano dovuto sigillare; e la prima parte del viaggio, in compagnia dei potenti guerrieri detti Cuori Selvaggi, di alcuni elfi, tra cui l'affascinante (e zannuta!) principessa Myralissa, uno gnomo, un nano e il giullare di corte (che il re, di certo, voleva togliersi dai cosiddetti! Evil or Very Mad ), insopportabile creatore di scherzi. Il brusco finale, nel bel mezzo del viaggio, è il solo difetto di un libro che, per il resto, è avvincente, pieno d'azione e dotato di un'affascinante ambientazione.
ProfiloMessaggio privatoMSN Messenger
LIADAN85
Cittadino
Cittadino


Registrato: 27/09/11 23:09
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mer Set 28, 2011 12:48 pm Rispondi citandoTorna in cima

Salve ragazzi/e
vi propongo la lettura di un fantasy dal sapore antico,Starcrossed di Josephine Angelini

eccovi la mia recensione..spero vi incuriosisca!
baci xxx

--------------------------

“ἐξ ἔχθρας φιλία μεγίστη”

Dall'odio nascono gli amori più grandi…

A Nantucket, piccolo e tranquillo lembo di terra a largo del Massachussets, la vita di Helen Hamilton scorre ordinaria e placida come le acque che lambiscono le spiagge dorate dell’isola. Non ci sono tempeste perfette a comprometterne i ritmi (scuola, lavoro saltuario nel negozio del padre, Jerry, uscite con Claire, sua migliore amica, esuberante “terremoto” dagli occhi a mandorla) almeno fino a quando la famiglia Delos non decide di trasferirsi in blocco dalla lontana Spagna. I Delos sono tutto tranne che tipici ed ordinari: i loro caratteri distintivi sono fascino e bellezza inequivocabili, intelligenza e ricchezza a profusione. Un esotico diversivo che provoca curiosità e pettegolezzi in tutta la comunità, tranne in Helen che schiva e restia a mettersi in mostra per natura, prova solo fastidio per quello che reputa un clamore eccessivo. La semplice indifferenza si tramuta però inaspettatamente in odio bruciante e viscerale quando per la prima volta le capita di incrociare lo sguardo con quello di Lucas Delos; una rabbia sconosciuta e incomprensibile la pervade e la spinge ad attaccarlo e a tentare con ogni mezzo di ucciderlo, davanti agli occhi di numerosi compagni ed insegnanti, sbalorditi da questo suo strano e repentino mutamento. Neanche Helen riesce a spiegarsi l’istinto feroce e mortale che si insinua in ogni sua cellula al solo sentir nominare i Delos. L’inquietudine e i timori si fanno sempre più palpabili quando le sue notti iniziano ad essere popolate da sogni inquietanti di sete e paura,desolazione e sfibranti viaggi senza meta, che al mattino diventano più che mai tangibili e reali. Neanche la luce del giorno porta però rassicurazioni: la visione terrificante di tre donne scarmigliate che piangono sangue e intonano lamenti funebri la perseguita ogniqualvolta incontra la sua affascinante mancata vittima; nemici invisibili le tendono agguati quando meno se l’aspetta, e proprio in una di queste sventurate occasioni è proprio Lucas a portarla in salvo. Questo gesto di generosità pone repentinamente fine alle ostilità e all’avversione e contemporaneamente alle allucinazioni angoscianti delle tre donne piangenti. Rimangono però ancora molte domande ad affollare la mente di Helen: chi l’ha aggredita con tutta quella ferocia? con quali motivazioni? cosa si nasconde dietro la maschera perfetta da star hollywoodiane dei nuovi arrivati? cosa rappresentano le apparizioni spettrali che l’hanno tormentata così a lungo? c’è davvero qualcosa di unico e anomalo in lei, come ha sempre sospettato fin da quando era piccola? Tutte queste domande trovano risposta a sorpresa proprio grazie a coloro che fino a poco tempo prima odiava con tutta se stessa…la famiglia di Lucas infatti la pone di fronte ad una sconvolgente verità: Helen altri non è che una semi-dea, discende cioè come tutti loro degli antichi dei greci dell’Olimpo.
Finalmente, seppur irreale e illogica, una spiegazione che chiarisce il perché della sua forza e bellezza straordinari, retaggio di una madre che non ha mai conosciuto se non tramite una collana con un ciondolo a forma di cuore che porta fin dalla nascita. Da questo momento in poi l’insicura e impacciata sedicenne si troverà suo malgrado catapultata in un mondo fatto di dei crudeli, casate contrapposte in guerre spietate, sanguinose vendette ed antiche maledizioni. Il profondo sentimento di odio provato inizialmente nei confronti di Lucas si evolverà gradualmente fino a tramutarsi in amore appassionato e irresistibile. Un amore ostacolato però da un fato scritto nelle stelle per loro molti secoli prima, in uno schema che si ripete tragicamente nel tempo con conseguenze funeste e
apparentemente irreversibili…

Con una narrazione serrata e vibrante, Josephine Angelini ci ha saputo regalare una trama intrigante e ricca di risvolti imprevisti e a volte destabilizzanti, che avvincono con le loro spire il lettore sin dalle primissime pagine e lo inducono a leggere con passione e partecipazione emotiva. Il ritmo è incalzante, il linguaggio pulito e semplice ma non per questo banale. Lo stile,fluido e scorrevole, riserva momenti sorprendenti, cambiando a tratti registro per rivelare a bruciapelo oscuri intrighi e antichi segreti.

Starcrossed è un romanzo dai molteplici fili conduttori,che l'autrice riesce a tessere con maestria fra le pagine. Protagonista indiscusso è l’amore, puro e trascinante, reso ancora più intenso e desiderato dal gusto del proibito e dalle insormontabili traversie che Helen e Lucas trovano perennemente dinnanzi a loro; un sentimento immenso per il quale si è disposti a lottare, soffrire, che consuma e al contempo rende più forti di tutto. Il legame tra i due innamorati predestinati non è però l'unico fulcro dell'impianto narrativo. Numerose temi contribuiscono ad arricchire di significati questo libro; a volte fanno da cornice alla narrazione, altre compaiano quando meno te li aspetti ed emergono con forza tra le righe: l’eroina che cerca con ogni mezzo possibile di superare i propri limiti, di opporsi con coraggio ad un destino predeterminato per poter realizzare i propri desideri; la lenta e graduale conoscenza di se stessi e della propria identità tipica dell’età adolescenziale; l’importanza fondamentale dell’amicizia vera e dei legami familiari.
Gelosia, passione, vecchie bugie incrociano la spada con desideri proibiti, ambizioni pericolose e nuove verità in questo brillante e fresco romanzo d’esordio che non mancherà di far vibrare dolcemente corde diverse del cuore di milioni di lettori in tutto il mondo.

Liadan85
ProfiloMessaggio privato
Mostra prima i messaggi di:      
Nuovo TopicRispondi


 Vai a:   



Successivo
Precedente
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi downloadare gli allegati in questo forum



Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Copyright © 2003-2015 by Fantasy Italia