Portale   •  Indice del Forum   •  Cerca  •  Lista degli utenti  •  Gruppi utenti  •  Registrati  •  Profilo  •  Messaggi Privati  •  Login
 
 
 Consigli su letture fantasy Successivo
Precedente
Nuovo TopicRispondi
Autore Messaggio
VivianP
Cittadino
Cittadino


Registrato: 16/04/13 10:19
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Mar Apr 23, 2013 1:12 pm Rispondi citandoTorna in cima

Akhayla ha scritto:
Io. Già finito, tra l'altro. Caruccio anche se non a livello dei primi, IMHO.


Sì, lo sto leggendo anche io! vero, c'è qualcosa che mi prende meno degli altri, però come dipinge certe situazioni lui, alcuni personaggi... a volte in maniere paradossale. Mi piacciono quei momenti lì, anche se non succede nulla Smile Quando l'ho finito vi dirò...
ProfiloMessaggio privato
Lorenzo Ferretti
Arciere
Arciere


Registrato: 11/03/11 17:32
Messaggi: 903
Località: Lande del Nord

MessaggioInviato: Mar Apr 23, 2013 7:32 pm Rispondi citandoTorna in cima

Letto "Il guardiano degli Innocenti" e "La spada del destino", mi manca solo il terzo che però non ho a portata di mano >.>

belli tutti e due, ma il primo è meglio secondo me.

_________________
#cosacazzovuoipreservare
#cucciolonigga
#scialliraganonserveilbackground
ProfiloMessaggio privatoMSN Messenger
VivianP
Cittadino
Cittadino


Registrato: 16/04/13 10:19
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Gio Mag 02, 2013 3:43 pm Rispondi citandoTorna in cima

Bellino dai, anche se la seconda parte si perde un pò, insomma non ha un finale, lascia tutto un pò aperto; non so se anche l'originale era così o se la casa editrice italiana ha fatto una furbata e l'ha diviso per venderlo in diversi tomi... ha delle parti molto belle, anche se in effetti ho preferito il primo.
ProfiloMessaggio privato
Uatu
Cittadino
Cittadino


Registrato: 04/02/13 13:01
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Dom Mag 05, 2013 11:49 pm Rispondi citandoTorna in cima

Ciao a tutti, provo a inserirmi in questa interessante discussione per dire la mia e aggiungermi alla lista di coloro che gradiscono consigli su buone letture fantasy.

Anche io sono per ora alle "prime armi", nel senso che sono un parvenue tra i lettori di questo genere. A ventotto anni, ci sono, insomma, 'arrivato dopo' di tanti altri che magari coltivano questa passione per il genere, dall'adolescenza.

Personalmente la cosa che trovo intrigante di questo enorme calderone chiamato fantasy è proprio la sua capacità di fare da grosso contenitore.
Nel fantasy, da quel poco che ho visto, si mischiano generi e contenuti diversi, che vanno dal romanzo storico medievale, al romanzo cavalleresco, al racconto mitologico-fiabesco o fantasioso.

Personalmente ho cominciato leggendomi tutto il ciclo di Belgariad dello statuintense David Eddings. L'ho trovato molto bello come ciclo, anche perchè corrispondente a ciò che cercavo. L'impostazione è classica alla Tolkien e sullo sfondo vi è il grosso scontro tra forze del Bene e forze del Male. Il protagonista, ancora adolescente, definisce l'età di ingresso del lettore di questi racconti, che per quanto filtrati da un ragazzo al centro di una racconto di formazione, non appaiono mai eccessivamente ingenui o banali.

Chiaramente l'ispirazione tolkeniana da high fantasy, è più che chiara in Eddings, ed è qui che trovo l'altra cosa interessante del genere fantasy: ovvero la presenza di molti sottogeneri.

Ce n'è per tutti i gusti. Chi ama l'atmosfera classica, gli eroi fulgidi a tutto tondo, i grandi scontri Bene vs Male, non deve far altro che rivolgersi all'high fantasy (che non è detto contenga al suo interno il tema delle razze, ad esempio in Eddings elfi e nani non ci sono), mentre chi ama il mondo crepuscolare con il Bene decisamente in minoranza rispetto al Male, non può che rivolgersi al Dark fantasy (ad esempio, credo proprio che Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di Martins possano essere annoverate in questo sottogenere). Vi sono poi ancora l'heroic fantasy, lo sword and sorcery (che credo sia una variante dell'heroic fantasy?), il fantasy contemporaneo, il romanzo gotico...

Insomma, senza farla tanto lunga, io mi sono documentato qui: Portale del Fantasy

Very Happy

Le categorie lasciano il tempo che trovano è vero, nessun romanzo fantasay alla lunga sarà totalmente iscrivibile solo dentro ad un sottogenere...però se non altro aiutano il neofita ad orientarsi.

Personalmente, ora dopo i cinque libri di Eddings, sentivo il desiderio di cambiare sottogenere, così mi sono buttato su un altro 'must' che per me valeva la pena di leggere, ovvero Conan di Robert E. Howard...padre dell'heroic fantasy. Lo stile poco introspettivo e decisamente più avventuroso, con descrizioni dal fascino pittorico, mi hanno entusiasmato (anche perchè sono piuttosto lontane dallo stile di Eddings e dai contenuti della sua saga). Inoltre il crudo realismo, che sfocia nella creazione di un mondo pieno di disvalori (Conan non è certo un veicolo di idee e concetti molto positivi) è comunque una branca del genere fantasy che mi va di indagare (per ora ho letto i suoi primi sei racconti di Conan, tratti da una raccolta completa e devo dire che mi sono piaciuti molto).

Parallelamente a Conan però, ora mi piacerebbe anche confrontarmi con il maestro, vale a dire Tolkien. Credo comincerò da lo Hobbit, dopo averlo scansato in adolescenza, per troppi anni, credo che ora non mi sembrerà 'noioso' come mi pareva allora (il film da poco realizzato e distribuito al cinema, ha fatto su di me una grande opera di convicimento in positivo).

Spero di non aver tediato nessuno coi miei sproloqui e nel mio piccolo di aver dato il mio contributo. Chiunque volesse consigliare a me, qualche interessante libro o autore fantasy, è ben accetto, credo che i miei gusti (per quanto ancora da definire), si siano abbastanza palesati.

Un saluto a tutti! Very Happy
ProfiloMessaggio privato
Geralt Rivia
Cittadino
Cittadino


Registrato: 16/04/13 18:52
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Dom Mag 19, 2013 1:34 pm Rispondi citandoTorna in cima

Mi interessano i fantasy più adulti, me ne sapete consigliare qualcuno?
ProfiloMessaggio privato
Nihal_Elf
Guardiano
Guardiano


Registrato: 02/05/05 17:38
Messaggi: 7254
Località: Terra del Vento

MessaggioInviato: Gio Mag 30, 2013 12:50 pm Rispondi citandoTorna in cima

Geralt Rivia ha scritto:
Mi interessano i fantasy più adulti, me ne sapete consigliare qualcuno?


Esclusa l'intera saga di George Martin, intendi? Laughing
Perchè magari quella non l'hai letta Razz
ProfiloMessaggio privato
Geralt Rivia
Cittadino
Cittadino


Registrato: 16/04/13 18:52
Messaggi: 10

MessaggioInviato: Dom Giu 09, 2013 1:35 am Rispondi citandoTorna in cima

Nihal_Elf ha scritto:
Geralt Rivia ha scritto:
Mi interessano i fantasy più adulti, me ne sapete consigliare qualcuno?


Esclusa l'intera saga di George Martin, intendi? Laughing
Perchè magari quella non l'hai letta Razz

No, non l'ho letta ma in compenso ho visto il telefilm, per ora mi basta. Cool

Capolavoro assoluto. Razz

Senti un po', Kull in Conquistatore me lo consigli? E' anche lui un avventuriero donnaiolo come Conan il Barbaro?
ProfiloMessaggio privato
Uatu
Cittadino
Cittadino


Registrato: 04/02/13 13:01
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Mar Ago 27, 2013 4:24 pm Rispondi citandoTorna in cima

Geralt Rivia ha scritto:
Nihal_Elf ha scritto:
Geralt Rivia ha scritto:
Mi interessano i fantasy più adulti, me ne sapete consigliare qualcuno?


Esclusa l'intera saga di George Martin, intendi? Laughing
Perchè magari quella non l'hai letta Razz

No, non l'ho letta ma in compenso ho visto il telefilm, per ora mi basta. Cool

Capolavoro assoluto. Razz

Senti un po', Kull in Conquistatore me lo consigli? E' anche lui un avventuriero donnaiolo come Conan il Barbaro?


Non so se Kull sia un avventuriero donnaiolo, però sò che è il prototipo di Conan e che quindi per certi versi Conan rimane forse più riuscito e completo (e con più racconti) di Kull.

Ho iniziato infatti a leggere da poco Conan, attraverso questa raccolta di suoi racconti (ristampata nel 2011, ma oggi di nuovo quasi introvabile: Conan il barbaro. Edizione integrale) esclusivamente scritti da Howard, e devo dire....niente male!

Conan è l'antitesi dell'uomo civile e pur con un suo codice d'onore, disprezza l'uomo comune che vede come un debole. La sua unica vera virtù è la forza. Certo non si può dire che sia un personaggio davvero veicolante idee "positive" ma sicuramente con questo heroic fantasy siamo ben lontani dall'high fantasy idealizzato di Tolkien(non a caso Howard inventò un sottogenere).

Conan non ha relazioni durature con le donne, in ogni episodio sta con una donna diversa. Può decisamente essere definito un donnaiolo. Unico neo sono le storie spezzettate in racconti da 40 pagine (poichè Howard le scrisse per il pulp magazine Weird Tales negli anni '30) che magari impediscono di scrivere personaggi da approfondire strada facendo come lo stesso Conan.
Per ora ho letto le prime 6 storie e devo dire che non è niente male.

Come fantasy "adulto" con tematiche riguardanti anche il sesso, mi pare sia da segnalare anche "La spada della verità" di Terry Goodkind (da cui è tratta la mediocre ed omonima serie TV). Ma occhio perchè non l'ho letto, me ne hanno semplicemente parlato bene.

Altrimenti cè Martin, e altri non saprei chi, a dire il vero anche io sono interessato alla scoperta di nuovi fantasy "adulti" Smile
ProfiloMessaggio privato
Muspeling
Gladiatore
Gladiatore


Registrato: 09/11/07 19:56
Messaggi: 2140

MessaggioInviato: Mer Ago 28, 2013 10:50 am Rispondi citandoTorna in cima

Beh, di Fantasy più "adulto" ultimamente se ne sta vedendo di più (Grazie agli Dei!)

Non posso che consigliarti quindi: le opere di Andrzej Sapkowski, l'autore che ha inventato il personaggio di Geralt di Rivia (noto anche per i videogames), che è ottima penna e ha psicologie credibili, bei personaggi in un mondo di chiaroscuri dove non ci sono chiare fazioni di "Bene" contro "Male" e le donne non sono delle manze che passano il tempo ad aspettare qualcuno che le salvi.
(Lo traduce da noi la Nord)

Posso anche suggerirti le opere in via di pubblicazione da noi (per Gargoyle Books) di Joe Abercrombie, che presenta un military fantasy crudo, a volte brutale, inzuppato di black humor e rimescola bene i classici topoi del Fantasy.

Poi, se ti interessano le lunghe saghe, e non ti dovesse spaventare la complessità, c'è la decalogia (pubblicata da Armenia) detta de La caduta di Malazan (in reatà The Malazan Book of the Fallen), di sua Immensità Steven Erikson. Anche qui, in dieci tomi (di più in italiano visto che alcuni volumi l'Armenia li ha spezzati in due) abbiamo un mondo in guerra, un military Fantasy dove non manca la magia, ma nemmeno lo splendido scavo psicologico, e il mondo (all'inizio alquanto ostico da comprendere) si svela libro dopo libro. Scritto da un archeologo e antropologo, The Malazan Book of the Fallen è la migliore saga in n volumi di questi nostri ultimi tempi. Very Happy

Questi soli i primi nomi che mi vengono in mente, ma ce ne sarebbero anche altri. Wink

_________________
Le realtà sono poliedriche

http://blog.libero.it/nelcalderone/
http://www.med-fantasy.it/
http://muspeling.wordpress.com/
ProfiloMessaggio privatoHomePage
Stormbringer
Moderatore
Moderatore


Registrato: 16/06/05 14:02
Messaggi: 7790
Località: Il salotto di Antares

MessaggioInviato: Ven Ago 30, 2013 12:07 am Rispondi citandoTorna in cima

Oltre alla Saga di Malazan, posso consigliarti la Saga del Campione Eterno di michael Moorcock, abbastanza difficile da reperire in italiano, ma l'hanno appena ristampata pressochè tutta in Inglese (qui si trova in tutte le librerie). Posso anche consigliarti i fantasy/fantascienza di Ursula K LeGuin (mi sembra editi dalla Nord) e la trilogia del Sole Nero di Celia S. Friedman (edita, a suo tempo, dalla Nord). Posso anche permettermi di consigliarti i libri di Stephen Donaldson su Covenant the Unbeliever (Tradotto come Thomas Covenant l'Incredulo, edito dalla Fanucci). La Saga della Torre Nera di King è bella, matura e dark per una buona parte dei sette libri e l'ho trovata piacevole da leggere (edita da Sperling&Kupfer, a suo tempo...).

La Serie TV del Trono di Spade è abbastanza fedele al libro (rispetto a tante altre trasposizioni televisive è brillante), ma i libri sono meglio e sono un must.

_________________
Quando lo Stato si prepara a uccidere, si fa chiamare Patria.

Il potere è l'immondizia della storia degli umani, e anche se siamo soltanto due romantici rottami, sputeremo il cuore in faccia all'ingiustizia giorno e notte.
ProfiloMessaggio privatoHomePageMSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:      
Nuovo TopicRispondi


 Vai a:   



Successivo
Precedente
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi downloadare gli allegati in questo forum



Leggi informativa estesa sull'uso dei cookies

Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Copyright © 2003-2015 by Fantasy Italia